Migliori scarpe da running per donna: caratteristiche, modelli e prezzi

scarpe running donna

Maggio 17, 2022 in Scarpe

Sei alla ricerca dei paio di scarpe da running da donna migliori per te e per le tue esigenze? In questa guida troverai tutti i consigli utili che ti permetteranno di capire quali sono gli elementi a cui prestare maggiore attenzione al momento della scelta.

Inoltre, alla fine della guida potrai consultare la nostra selezione delle migliori scarpe da running per donna.

Perché acquistare delle scarpe da running per donna

Sommario

Il running è un’attività che sempre più persone, uomini e donne, decidono di praticare per i numerosi benefici che apporta alla propria salute fisica e mentale. Come accade per tutti gli sport, è bene equipaggiarsi in maniera corretta così da evitare piccoli incidenti, infortuni o semplicemente di sentirsi poco comodi durante l’allenamento.

In questo caso, sono le scarpe l’elemento più importante ed è bene sapere che vi sono modelli studiati e realizzati ad hoc per il piede maschile ed altri invece che sono pensati proprio per un pubblico femminile tenendo conto della conformazione, del peso e delle caratteristiche generali della corporatura femminile.

Classifica delle 10 scarpe da running per donna più vendute

OffertaBestseller No. 2
ASICS Cumulus 24 Scarpa Running da Strada per Donna
  • Materiale: Sintetico
  • Materiale Interno: Sintetico
  • Altezza Tallone: 23 mm
  • Differenziale Tallone-Punta: 23-13 mm
  • Categoria Scarpa Running: A3 - Massimo Ammortizzamento
OffertaBestseller No. 3
OffertaBestseller No. 4
Scarpe da Corsa Donna Running Scarpe Ginnastica Sportive Fitness Sneakers Leggero Nero 38 EU
  • Scarpe da corsa in rete: La tomaia in morbida mesh traspirante promette una sensazione confortevole, non ti sentirai stanco nemmeno indossando queste scarpe da ginnastica per un'intera giornata.
  • Scarpe da passeggio leggere: Queste scarpe da ginnastica da donna pesa solo circa 0,8 libbre 1 paio di scarpe da ginnastica.
  • Soletta in memory foam&Suola in MD antiscivolo: La soletta in memory foam è comoda da toccare, assorbe la forza di impatto in movimento, riduce il carico sul corpo.
  • Semplificata Slip-On Guarda: Il lacci delle scarpe rende queste sneaker casual regolabili per i tuoi piedi, ma il lacci senza linguetta, più simile a una scarpa da tennis, facile da indossare e da togliere.
  • Adatto a: Adatto per varie attività, perfetto per corsa su strada, passeggiate, casual, lavoro, sport, shopping, golf, guida quotidiana, ciclismo, viaggio, palestra, tennis, esercizio fisico, attività all'aperto, ecc.
OffertaBestseller No. 5
Bestseller No. 6
ASICS Gel-Kayano 29 Lite-Show Scarpa Running da Strada per Donna
  • Tomaia in maglia
  • Tecnologia di ammortizzazione GEL
  • Ammortizzazione FF BLAST PLUS
Bestseller No. 7
HKR Scarpe Donna Sneakers Moda Strada Running Camminare Fitness Sneakers Traspirante Tennis per Gym Estive Primavera Rosa 39 EU
  • Stile elegante e affusolato: la tomaia elasticizzata in maglia di queste scarpe da ginnastica da donna le mantiene traspiranti ad ogni passo per un comfort fresco e fornisce una vestibilità precisa.
  • Aspetto decorativo con lacci: struttura senza lacci per indossarle/metterle facilmente. Queste scarpe da ginnastica da donna rendono la preparazione ancora più facile.
  • Soletta interna rimovibile: le scarpe da corsa da donna in memory foam si modellano sul tuo piede per ridurre gli urti, proprio come se stessi camminando su una nuvola.
  • Suola ultra leggera: La suola leggera in MD si combina con la toppa in gomma per una maggiore durata e trazione.
  • Da indossare ovunque: queste scarpe da ginnastica da corsa da donna sono perfette per passeggiate, lavoro, palestra, allenamento, jogging, viaggi, tempo libero, mentre fai commissioni o ti rilassi con gli amici.
OffertaBestseller No. 8
ASICS Nimbus 25 Scarpa Running da Strada per Donna Grigio Viola 40.5 EU
  • Scarpe da corsa
  • Ammortizzazione FF BLAST PLUS
  • La morbida rete rinforzata della tomaia
Bestseller No. 10
Voiakiu Scarpe Ortopediche Donna Scarpe Basculanti Donna Scarpe Dimagrante Sneakers Ortopediche Scarpe Jogging Running Camminata Scarpe Estive
  • ⋢Tessuto super confortevole: realizzato in materiale morbido e tessuto leggero e traspirante, queste scarpe lasciano respirare i tuoi piedi e si sentono comodi tutto il giorno. Riducono la pressione sui piedi
  • ⋢Comode e traspiranti: queste scarpe da passeggio ortopediche sono progettate per rendere i tuoi piedi comodi e freschi. Hanno una bellissima versione che aumenta la tua sicurezza e il tuo stile. Previene le crepe e garantisce una qualità duratura.
  • ⋢Ampia gamma di usi: queste scarpe sono appositamente progettate per sostenere i piedi e ridurre dolori e fastidi. Hanno solette imbottite, supporto 'arco e rete traspirante. Sono ideali per camminare, correre o stare in piedi per lunghe ore.
  • ⋢Riposante e spazioso: queste scarpe hanno un rinforzo interno che migliora il comfort e riduce l'attrito. Sono anche facili da indossare e da togliere, il che li rende perfetti da indossare tutto il giorno.
  • ⋢Eleganti e versatili: queste scarpe non sono solo comode e ortopediche, ma anche alla moda e adattabili. Puoi abbinarli a giacche, gonne, pantaloni, camicie, abiti o blazer e creare look diversi per occasioni diverse.

Scarpa da running da uomo e da donna: le differenze

Uomo e donna presentano delle differenze fisiche di cui è bene tener conto quando si tratta di scegliere la scarpa con cui correre. Una scarpa sbagliata o poco adatta al caso specifico, può non offrire un supporto adeguato con conseguente insorgenza di problemi anche importanti.

In particolare, tra gli aspetti che differiscono maggiormente tra uomo e donna e che impattano sul running e di conseguenza sulla scarpa da utilizzare, troviamo un bacino proporzionalmente più largo nelle donne e questo comporta un differente appoggio del piede, inoltre spesso anche il peso è in proporzione inferiore nelle donne ed, infine, l‘avampiede femminile è più flessibile di quello di un uomo.

Ed è proprio a tutte queste caratteristiche che gli esperti prestano attenzione per offrire al runner donna una scarpa che possa offrire comfort, sostegno e che possa garantire buone prestazioni.

Come scegliere le scarpe da running per donna

Ovviamente, nella macro categoria delle scarpe da running per donna sono compresi tantissimi modelli e tipologie di scarpe anche molto differenti tra loro.

Le differenze possono riguardare l’utente a cui sono rivolte come ad esempio il suo peso, la tecnica di corsa o l’appoggio del piede, oppure possono riguardare delle caratteristiche proprie della scarpa che può essere adatta ad un tipo di terreno più che ad un altro, può essere più o meno ammortizzata, più o meno traspirante ed altro ancora.

Caratteristiche del soggetto

Prima di tutto, vediamo quali sono le caratteristiche proprie del soggetto a cui questo deve dedicare attenzione prima di scegliere la scarpa da jogging da acquistare.

Peso corporeo

Tra i fattori più importanti che incidono sulla scelta della scarpa da running c’è il peso dell’atleta che dovrà utilizzarle.

Ciascuna scarpa, infatti, è studiata e formulata per offrire supporto al piede ed al corpo in generale e per attutire gli urti con l’asfalto scongiurando l’insorgenza di infortuni. Tra le generiche della scarpa viene generalmente indicato il peso massimo supportato ed il consiglio è di attenersi a quanto espresso.

Forma del piede e tipologia di appoggio

Altrettanto importante è considerare la forma del proprio piede, quindi ovviamente la lunghezza e di conseguenza il numero della scarpa, ma anche la larghezza e, se necessario, orientare la scelta su modelli ad hoc per piante troppo larghe o troppo strette, a seconda del caso.

In merito alla tipologia di appoggio, questo può essere fondamentalmente neutro, in pronazione ed in supinazione.

Le donne, per via della propria conformazione fisica, sono più inclini a sviluppare un tipo di appoggio in pronazione, vale a dire con una rotazione del piede, più meno marcata, vero l’interno. Molte scarpe da running per donna tengono conto di questo aspetto, in particolare quelle che rientrano nella categoria delle scarpe A4, note anche come scarpe stabili.

Tipologia di utilizzo

Un’importanza rilevante riveste anche la tipologia di utilizzo che si intende fare della scarpa. Più nello specifico, è bene tener conto della distanza che mediamente si percorre, della velocità e del tipo di terreno sul quale si corre.

Chiaramente, chi ha come obiettivo il raggiungimento della massima velocità possibile, ad esempio, necessita di una scarpa che sia reattiva e scattante, anche a scapito dell’ammortizzazione. Chi corre lunghe distanze ed ha come obiettivo la resistenza più che la velocità, farebbe bene a puntare su delle scarpe ben ammortizzate in grado di sostenere al meglio il corpo durante l’allenamento o in gara.

In merito al terreno, poi, se si corre in pista o su strade sterrate è necessario acquistare delle calzature chiodate nel primo caso o scarpe della categoria A5 nel secondo caso, dette anche scarpe trial running.

Caratteristiche della scarpa

Unitamente agli aspetti che abbiamo elencato, che riguardano più che altro il profilo dell’utilizzatore, è importante ed opportuno considerare le specifiche tecniche della scarpa in sé. In tal modo si può avere un’idea più chiara e completa della calzatura che si sta per acquistare, senza correre il rischio di acquistare un prodotto poco conforme alle proprie necessità.

In particolare, si devono analizzare aspetti come i materiali della scarpa, le parti della stessa (suola, intersuola e tomaia), l’ammortizzazione ed il drop, il comfort e la qualità complessiva. Infine, vedremo quello che sono mediamente i prezzi di una buona scarpa da running per donna.

Suola, intersuola e tomaia

Prima è bene comprendere quali sono le parti principali della scarpa da running con le relative specifiche.

Queste sono essenzialmente tre: suola, intersuola e tomaia.

La suola è la parte a contatto con il terreno ed è nota anche come battistrada. Il suo design può essere differente a seconda dello scopo e del terreno per cui è stata pensata e realizzata. La suola deve infatti garantire aderenza alla superficie, per mezzo dell’attrito che si viene a creare. Alcune suole sono poi realizzate anche per rispondere bene a terreni anche bagnati così da garantire una performance al top a prescindere dalla condizione climatica del momento. La suola è di solito in gomma fusa arricchita di carbonio, molto utile per aumentarne la resistenza all’usura e renderla più durevole nel tempo anche se si corre su terreni sterrati.

L’intersuola è la parte che si trova tra la suola e la tomaia e si tratta di un elemento che gioca un ruolo molto importante in fatto di ammortizzazione. Questa parte è costituita quasi sempre in Etil – Vinil – Acetato, noto anche come EVA, un materiale molto elastico.

Nell’intersuola si trovano i sistemi di ammortizzazione che possono variare da modello a modello e che sono in continua evoluzione, per garantire sempre il meglio.

La tomaia è la parte che avvolge il piede e che comprende anche la conchiglia, cioè l’elemento che si trova nella parte del tallone e che, grazie a particolari strutture o un rivestimento più rigido, serve proprio per sostenerlo in modo ottimale. La tomaia è generalmente realizzata in nylon con uno strato esterno in rete mesh altamente traspirante ed un rivestimento interno morbido e confortevole.

Ammortizzazione e drop

Se il concetto di ammortizzazione è noto pi o meno a tutti, potrebbe non essere lo stesso per il drop. Questo rappresenta la differenza, espressa nell’ordine dei millimetri, tra il tallone e la punta della scarpa. Il drop può andare da 0 a 12 mm circa, tanto più è basso il drop e tanto minore sarà l’ammortizzazione, a favore di una maggiore reattività della scarpa e di un contatto più sensibile ed autentico con il terreno. In particolare, un drop basso è molto apprezzato soprattutto da chi corre gare di velocità e possiede una buona tecnica di corsa. Un drop più elevato, consente di effettuare movimenti più guidati soprattutto nella zona del tallone ed è indicato per chi soffre di problemi al tendine d’Achille.

Comfort

In generale, il comfort della scarpa è un aspetto centrale nella scelta della calzatura da running da acquistare. Questa, infatti, dev’essere comoda ed in grado di accompagnare al meglio i movimenti del piede, avvolgendolo ma senza costringerlo o, al contrario, senza lasciarlo troppo libero.

Oltre alla scarpa nel complesso, dunque ai materiali ed all’ammortizzazione, è importante accertarsi anche che vada bene per il proprio piede dunque controllando che la misura e la pianta siano adatte alla propria conformazione.

Prezzi e qualità

Acquistare una scarpa da running di buona qualità è un investimento davvero valido e conveniente anche sul piano economico, sebbene all’inizio la spesa potrebbe rivelarsi non proprio contenuta.

Tuttavia, acquistare delle scarpe solo perché economiche, senza considerare tutto il resto, non è una buona idea perché si corre il rischio di ritrovarsi con una scarpa che potrebbe danneggiarsi in fretta o che, essendo poco adatta all’utilizzo che si intende farne, resterebbe inutilizzata.

Questo significherebbe dover fare un nuovo acquisto andando a spendere, complessivamente, più di quanto si spenderebbe per una buona scarpa.

I prezzi variano in base alla categoria della scarpa, al brand, ai materiali impiegati ed alle tecnologie di cui dispone. Essendo così tanti i fattori che concorrono a determinare il prezzo, è difficile stabilire a priori quale possa essere una media in tal senso. Vi sono comunque spesso offerte, soprattutto in vista dell’uscita di nuovi modelli della medesima linea, che consentono di acquistare una scarpa di alto livello ad un prezzo inferiore.

I 5 modelli imperdibili di scarpe da running da donna

Vediamo alcuni dei 5 modelli di scarpe da running per donna che consigliamo a coloro che sono alla ricerca di una scarpa di buona qualità, progettata per soddisfare le richieste dei clienti più esigenti.

1 – Nike Revolution 6 Next Nature da donna

Nike è uno dei brand pi famosi e più apprezzato in fatto di calzature ed abbigliamento sportivo, infatti non fanno eccezione le scarpe da running per donna della linea Revolution 6 che ci convincono a pieni voti.

Comoda e leggera, la Revolution 6 è una scarpa dal rapporto qualità/prezzo davvero interessante che introduce il nuoco concetto Next Nature, vale a dire una linea che mette al centro dell’attenzione la salvaguardia dell’ambiente e l’impatto sullo stesso, per mezzo della creazione di scarpe dal design più sostenibile.

Nella versione femminile la scarpa ha un drop di 9,3 mm ed un peso di 241 gr nella taglia italiana 39.

Si tratta di scarpe perfette per sessioni saltuarie di running ad un ritmo idealmente medio-basso o per l’allenamento indoor. La tomaia è realizzata in tessuto leggero a maglia molto traspirante, l’intersuola è in Phylon e garantisce un alto assorbimento degli urti.

I lacci sono realizzati con materiale da riciclo al 100% mentre la tomaia in una percentuale pari al 20%. Le parti sono assemblate per mezzo di un processo di termosaldatura che elimina le cuciture rendendo la scarpa ancor più comoda e morbida oltre che durevole nel tempo, in particolar modo sulla zona del tallone che spesso è sottoposta ad una maggiore usura.

2 – Adidas Galaxy 5 scarpe da running per donna

La linea Galaxy 5 di Adidas è pensata per tutti coloro che sono alla ricerca di una scarpa che sia versatile e che si adatti con facilità ad allenamenti di varia intensità e velocità.

Questa scarpa consente di allenarsi efficacemente in molteplici situazioni, sia nei tragitti più brevi che in quelli più lunghi ed impegnativi. Si colloca perfettamente a metà strada tra ammortizzazione e reattività, risultando così idonea ad una vasta platea di runner.

È leggera, pesa infatti appena 250 gr ed ha un drop medio di 5 mm, che appunto contente di attutire bene i colpi senza d’altra parte registrare delle mancanze o cali a livello di prestazione in fatto di reattività. Questo drop, unitamente ad un’intersuola studiata e messa a punto nel dettaglio, consente di effettuare movimenti fluidi, proteggendo il piede ma senza costringerne i movimenti.

La tomaia presenta un rivestimento in rete tecnica ingegnerizzata molto traspirante che veste il piede al meglio e lo lascia fresco ed asciutto in ogni circostanza, anche durante gli allenamenti estivi.

La suola è realizzata con materiale resistente che garantisce un’ottimale aderenza al terreno ed una particolare resistenza all’usura, mentre il battistrada è presenta un disegno multidirezionale che ottimizza la stabilità anche negli allenamenti più veloci.

In alcuni punti della scarpa sono presenti dei rinforzi il cui scopo è quello di renderla più resistente e durevole nel tempo.

La sensazione che questa scarpa conferisce al piede è di assoluta comodità e freschezza risultando però anche robusta e molto stabile. La chiusura è stringata e la scarpa consigliata a chi ha un appoggio del piede di tipo neutro.

La vestibilità della scarpa è piuttosto stretta, per cui se si è indecisi tra due numeri, meglio optare per una taglia in più. Inoltre, non sono adatta a chi ha una pianta piuttosto larga.

3 – Scarpe da running per donna Lite 3.0 di Reebok

Reebok è un brand americano che da oltre 100 anni è specializzato nella realizzazione di articoli ed abbigliamento prettamente sportivo di alta qualità, ragion per cui negli anni è diventato un punto di riferimento per gli appassionati del settore e non solo.

La scarpa modello Lite 3.0 di Reebok è un prodotto valido, dal buon rapporto qualità/prezzo, perfetto soprattutto per chi è alle prime armi e desidera restare all’interno di un budget contenuto.

Le Lite 3.0 sono disponibili in tante colorazioni, tutte molto belle ed hanno uno stile accattivante e contemporaneo che ben si presta sia per l’allenamento e sia per le passeggiate di tutti i giorni in cui non si vuole rinunciare al comfort né allo stile.

Questa scarpa di Reebok è leggera e ben ammortizzata merito del drop e dei materiali elastici che compongono l’intersuola, pensati proprio per accompagnare al meglio i movimenti e per attutire l’impatto col suolo.

La chiusura è stringata anche in questo caso, la tomaia è in tessuto ed è traspirante, rendendo la scarpa adatta ad ogni stagione. Sono presenti inserti laterali che aumentano la resistenza all’usura della scarpa.

La suola è in EVA e dispone di intagli di flessione che la rendono flessibile, ben aderente al suolo, modificandone il grip. L’area del tallone è rinforzata ed è progettata per garantire il massimo del comfort durante la corsa, evitando che possano verificarsi alcuni incidenti.

Sono particolarmente indicate per chi ha un appoggio del piede neutro. La vestibilità è abbastanza stretta, per questa ragione se si è incerti tra due numeri è meglio propendere per una taglia in più.

4 – Scarpe da running Gel Pulse 13 di Asics

Le Gel Pulse 13 da donna realizzate da Asics sono scarpe da running molto apprezzate ed acquistate e non è affatto difficile comprenderne il motivo. Si tratta di calzature in grado di garantire performance al top, una buona durata nel tempo ed una resistenza all’usura che permette di macinare km e km senza alcun problema.

ASICS Gel-Pulse 13, Scarpe Donna, Salvia/Bianco, 39 EU
  • Scarpa sportiva asics
  • Tomaia in rete resistente
  • Ammortizzazione con tecnologia GEL

Parliamo di una scarpa completa sotto differenti punti di vista, funzionale ed in grado di soddisfare le esigenze di varie tipologie di runner.

Si tratta di scarpe perfette per correre sull’asfalto e si prestano particolarmente bene a chi ha un appoggio del piede neutro o lievemente supinatore, il peso è di soli 250 gr e presentano un drop di 10 mm che assicura una buona ammortizzazione unitamente ad una stabilità che convince a pieni voti.

Sia all’aperto e sia nell’allenamento indoor, questa scarpa garantisce una falcata fluida e morbida ma che al tempo stesso non manca di velocità e reattività. Inoltre, l’efficienza della falcata è migliorata grazie alla tecnologia AMPLIFOAM™.

Rispetto ai modelli precedenti, la Gel Pulse 13 ha una vestibilità più tollerante che si adatta meglio a piedi di forme differenti accompagnando al meglio l’anatomia di ognuno.

La tomaia è realizzata in rete jacquard che ne migliora sensibilmente la traspirabilità lasciando la scarpa sempre fresca ed asciutta , migliorando la presa del piede. Senza dubbio l’ammortizzazione è uno degli aspetti principali di questa scarpa, merito anche della tecnologia GEL™ presente nella zona del tallone che garantisce un assorbimento degli urti davvero buono.

La Gel Pulse 13 è indicata sia in allenamento e sia in gara su distanze fino alla mezza maratona ad un ritmo medio/basso.

Anche in questo caso troviamo una vasta gamma di colorazioni, tutte molto interessanti, tra le quali scegliere quella che si preferisce.

amazon box=”B09MWJPBG2″ template=”table”]

5 – Scarpe da running New Balance 680v6

New Balance è un brand statunitense che da oltre 100 anni produce scarpe sportive apprezzate praticamente in tutto il mondo per la loro qualità davvero eccezionale e per a buona durata nel tempo.

New Balance 680v6, Sneaker Donna, Arancione (Citrus Punch), 37.5 EU
  • Tomaia in mesh tecnico - Fornisce una ventilazione ottimale del piede.
  • Colletto imbottito - Per un maggiore comfort.
  • Contrappeso tallone - Per un migliore ancoraggio del piede.
  • Intersuola Abzorb - Offre un'ammortizzazione leggera e reattiva.
  • IMEVA - Ammortizzazione solida e flessibile.

Tra le scarpe da running distribuite da questo marchio, c’è il modello 680v6 nella versione da donna che presenta elementi davvero interessanti.

Le scarpe 680v6 sono confortevoli e leggere dalla costituzione medio/forte che garantisce una buona stabilità ed una tenuta sul terreno decisamente soddisfacente, insomma tutto ciò di cui un runner ha bisogno in gara o durante le sessioni di allenamento.

La scarpa è progettata per runner dall’appoggio del piede neutro che solitamente corrono sull’asfalto su distanze medio lunghe e che necessitano di una calzatura che sia durevole e resistente ma comoda ed in grado di offrire una buona ammortizzazione e di accompagnare bene il profilo del piede.

Questo è reso possibile grazie alla presenza di un drop di 10 mm e l’ammortizzatore ABZORB che consente un assorbimento degli urti superiore alla media delle altre scarpe da running ed anche per merito dell’intersuola IMEVA, una schiuma EVA stampata ad iniezione che dona un’ammortizzazione al top.

La tomaia è in rete leggera traspirante, così da poter utilizzare la scarpa anche nelle più calde giornate estive, contando su un piede sempre fresco ed asciutto.

La suola è realizzata in materiale resistente ed offre una buona trazione ed un buon grip, soprattutto se si corre sull’asfalto, la tipologia di terreno ideale per questa scarpa.

La chiusura è stringata ed è comoda, i lacci sono ben resistenti e la linguetta imbottita non scivola verso l’interno durante la corsa rendendo la scarpa più comoda.

La scarpa calza in maniera leggermente stretta, meglio optare per un numero in più, inoltre sono disponibili anche mezzi numeri.

La Redazione

Il modo migliore per iniziare a correre da zero?

>